Hai mai rifiutato la cena quando hai servito qualcosa che era troppo strano da mangiare? Se sì, cos’era?

Sì!

Quando avevo 17 anni i miei genitori mi mandarono a Valladolid in Spagna per stare con una famiglia per migliorare il mio spagnolo. Avevo (e purtroppo ancora ho) pochissimo spagnolo e la famiglia non parlava inglese quindi la nostra comunicazione era limitata ai segnali manuali e alle pochissime frasi che conoscevo.

Ero una pasqua molto esigente e la benedico che la madre non era il miglior cuoco, quindi la maggior parte dei pasti a casa mi facevano incollare al pane e al latte UHT e un uovo fritto da solo alle 23:00 (come un orologio). Dovrei anche sottolineare che mio padre è allergico alla maggior parte dei pesci, quindi non abbiamo mai mangiato pesce a casa …

Una sera la madre mi aveva cucinato qualcosa di speciale e venni a sapere che in realtà era una prelibatezza … Erano le calamari con il suo stesso inchiostro. Ho guardato la ciotola con un panico assoluto, non potevo nemmeno sopportarlo per assaggiarlo. Potevo vedere i tentacoli così chiaramente con tutte le piccole cose a ventosa circolare.

La povera donna era molto offesa, fino ad oggi mi sento male per non averlo assaggiato, ma non penso davvero che potrei averlo stordito!

Non sembrava così appetitoso come la foto allegata ma hai avuto l’idea …

Related of "Hai mai rifiutato la cena quando hai servito qualcosa che era troppo strano da mangiare? Se sì, cos’era?"

Ho vissuto gran parte della mia vita nella regione costiera dell’India occidentale, nello stato del Karnataka. Una volta ho visitato il nostro amico di famiglia dal centro dello stato di Karnataka, dove mangiare le palle di ragi (palle di miglio), anche affettuosamente chiamato “Ragi Mudde”, è popolare. Per la prima volta, questa è una palla di cereale dall’aspetto bruno-rossastro, senza sale aggiunto, appena bollita e trasformata in una palla tonda e dura. Dovrebbe essere ingoiato con il sugo di accompagnamento e NON masticato. Essendo io stesso un mangiatore di riso, l’ho masticato, e il suo sapore insipido e senza sale mi ha reso antipatico al primo morso.

Ragi Mudde è un piatto molto popolare in tutto lo stato del Karnataka, con molti benefici nutrizionali. È sicuro, poiché è cotto a vapore e molto abbondante. Il gusto è “acquisito”, ne sono sicuro, ma in qualche modo non potevo riprovare più tardi.

Il nostro ospite, per fortuna, ha avuto un cibo alternativo servito durante la mia visita!

Mentre vivevo in Medio Oriente per circa 20 anni ho avuto diverse opportunità di fare una “presa di capre”. Fondamentalmente è una capra, cucinata a fuoco lento, posta su un enorme piatto di riso e verdure. Prendi ciò che vuoi (con la mano destra perché la mano sinistra è considerata impura). Il posto d’onore è per un visitatore. Di solito hanno la possibilità di mangiare uno degli occhi di capra. Una persona che è veramente nuova per il gruppo potrebbe subire pressioni per provarlo. Questo è stato il mio caso, e ricorderò per sempre quel bulbo oculare viscido e viscido. Ci sono voluti tutti i miei poteri mentali per fermarsi, beh, lo sai. Per fortuna non mi sono ammalato, ma non cercherò di nuovo il bulbo oculare.

Il mantra è che i cinesi mangeranno qualsiasi cosa. Sebbene non sia esattamente vero, il nostro cibo contiene una vasta gamma di animali, rettili e creature marine che normalmente non si trovano in Occidente (cani, gatti, serpenti, lucertole, lumache di mare ecc.), Frattaglie (midollo spinale della mucca), insetti (basso grasso ad alto contenuto proteico) ecc. Quindi trovarsi di fronte a qualcosa di “esotico” significa provarlo una volta e decidere se vale la pena mangiare.

Tuttavia, una percentuale crescente di cinesi moderni sta iniziando a rifiutarsi di mangiare determinati alimenti per motivi di conservazione. Il più comune è la pinna di squalo con il nido d’uccello che è un secondo lontano. La maggior parte dei migliori ristoranti ora non serve più la pinna di squalo o lo fanno solo se conoscono la sua provenienza (cioè l’intero squalo viene anche mangiato) e che proviene da una specie che non è minacciata. Non si tratta di essere fuori di testa (cioè di problemi personali), ma di ciò che lasciamo alla prossima generazione.

Due volte.

Questa domanda mi ha fatto pensare a questo.

Ho quasi sempre mangiato tutto quello che c’era davanti a me che non ero allergico. Ho fatto storie per i pomodori da quando avevo 2 anni, ma quello era / è l’allergia.

Per tutto il resto, almeno lo assaggio e spesso finisco il piatto, anche se non potrei mai chiedere per secondi o per lo stesso di nuovo.

Ma c’erano due volte:

  1. Avevo 4 anni. Lady feom Geeenland e il suo daugher di 4 anni si erano trasferiti nella porta accanto dell’isolato. Io e il daugher siamo diventati amici in fretta. (Era nuova e strana, ero generalmente strana = nuova amicizia.) Per divertimento di mia madre, mangiavo quasi tutto quello che la signora groenlandese offriva come regalo o per cena. Pesce essiccato, uccello fermentato e foca grassa. Ma c’era una cosa che ho rifiutato: Birds Eyes. A me e al mio amico è stato offerto di fare uno spuntino con un uccello fermentato. La madre groenlandese stava separando l’uccello sul tavolo davanti a noi. Mi sono stati offerti gli occhi come regalo speciale per l’ospite (mi hanno detto che erano gentili e croccanti) ma ho semplicemente rifiutato. Era troppo lontano per me. Ho avuto una gamba e alcuni degli intestini invece. Gli occhi che mi guardavano erano troppo strani.
  2. Quando avevo 9 anni uno degli amici di mia madre tornò a casa dalla Cina. L’amico aveva studiato cinese ed economia e poi ha vissuto un matrimonio in Cina e ha avuto 2 bambini con un cinese (lei ha detto che alcuni dei suoi amici erano così invidiosi, le sono stati concessi 2 bambini perché era uno straniero). Stava vivendo a casa in Danimarca per un anno per capire se poteva trovare un lavoro in modo da poter vivere per un po ‘in Danimarca ed esporre i suoi figli ad una piccola cultura danese. E naturalmente quando tornò a casa invitò le sue amiche a venire a provare tutti i nuovi piatti che sua suocera le aveva insegnato. Uno di loro era pidan … o secolo uovo. L’uovo servito era verde brillante. Non solo formaggio ammuffito verde. Ma erba e verde alghe. E a 9 anni non riuscivo proprio a mangiarlo.

Ora proverei senz’altro gli occhi degli uccelli e le uova del secolo. Sono più vecchio e più curioso di quando ero bambino.

E proverei la maggior parte delle altre cose.

Anche se penso di dover chiudere gli occhi se è balut … Posso mangiare cose che assomigliano a qualcosa che esiste. È solo … I feti di pollo e anatra sembrano alieni. Ma ci proverei ancora.

Non ho mai rifiutato il cibo, perché quello era il modo in cui ero cresciuto. Sono venuto terribilmente vicino, alcune volte.

Penso che il peggio sia stato Sea Cucumber. Se hai mai visto un cetriolo di mare nell’oceano, è piuttosto poco attraente, quindi ero già prevenuto contro di esso prima di iniziare. Mangiare era peggio. Ha un corpo gelatinoso con punte croccanti, che ti fanno pensare che stai per masticare un osso, ma mentre provi a masticarle, scivolano fuori tra i denti. Non ha molto gusto, ma la consistenza disgustosa mi ha fatto perdere l’appetito.

Dopo di ciò, direi che è Piedi di pollo stile Dim Sum. La mia impressione su questo è più o meno la mia impressione di Sea Cucumber. La differenza è che le ossa sono solide.

No. Sono cresciuto in una tipica cittadina, una dieta bianca del Midwest. Nei primi anni ’70 del Michigan, i tacos erano considerati esotici.

Ma credo che quando qualcuno ti sta dando l’onore della loro ospitalità servendoti del cibo, fai del tuo meglio per essere un ospite gentile. Da adulto sono stato esposto a numerosi alimenti provenienti dai Caraibi, dal Medio Oriente e dall’Asia che erano molto lontani dalla mia zona di comfort. Fegato crudo Brains. Testicoli. Piedi di pollo Sanguinaccio Zuppa di sangue Ho mangiato tutto, con un sorriso sulla mia faccia.

Credo che il cibo sia come la musica o un dipinto. Potrebbe piacerti o meno. Va bene. Ma supponendo che tu non abbia alcuna vera allergia, se qualche altra cultura può mangiarlo, allora puoi farlo anche tu. Periodo. Ascoltare una canzone che non ti piace non ti farà male, e neanche mangerai un cibo che ti dà i brividi.

A causa della mia volontà di provare qualcosa, il mio piacere nel mangiare è stato enormemente ampliato. Sono in grado di godermi veramente ogni sorta di cose che non avrei mai immaginato.

Due istanze mi vengono in mente e mentre viviamo in Asia:

Mentre erano ospiti in una cena di coppia cinese davvero elegante, le lumache di mare erano servite come una delle decine di piatti. Ammetto che ne ho provato uno ma era così gommoso che ho finito per ingoiarlo. Mai più!

Il secondo caso è successo a mio marito. In un’altra cena cinese ospitata, gli fu dato l’occhio di un pesce, poiché era l’ospite onorato. Non aveva altra scelta che mangiarlo o avrebbe gravemente insultato i nostri ospiti. L’ho visto diventare una strana sfumatura di verde e avevo paura che stesse per vomitare, ma è riuscito a soffocarlo e poi a sorridere. Ha sempre detto che se fosse mai successo di nuovo avrebbe detto che era allergico ai frutti di mare!

In realtà no. Ho scoperto che anche i cibi che sono psicologicamente respinti da (ad es. Il cervello di un vitello) possono avere un buon sapore. Quindi sorrido e metto la roba in bocca.

Ammettiamolo: le aragoste e i granchi sono ragni troppo cresciuti, e meno si parla del contenuto delle “vene” di gamberetti (come nella svernatura), meglio è.

In realtà ho trovato in una vita di sperimentazione che ci sono pochissimi sapori che sono ripugnanti. Tuttavia trovo che certe trame appiccicose siano un po ‘difficili da bloccare. Mangiare quelli che considero un esercizio di disciplina mentale.

Oh si.

Era questo:

In realtà, sul piatto sembra questo:

Questo è comune in Perù ed Ecuador. Non ho alcun problema a mangiarlo, ma il mio aspetto è peggiorato di così. E anche più peloso. Non potevo sopportarlo.

Lavoravo a Kyoto una settimana e uno dei miei venditori mi ha invitato per un pranzo “autentico” giapponese. Scendemmo per un vicolo e salimmo un paio di rampe di scale di legno verso la cucina di una signora. Ha ordinato per me e ho trovato pezzi di molluschi crudi ancora nel guscio. Ho preso alcuni morsi e ho visto uno dei pezzi muoversi. Lo fissò un po ‘e si mosse di nuovo. Ho detto “Kyetsu-san, questo è un po ‘troppo fresco per me. Puoi mangiarlo e prenderò qualcos’altro? ”

Vivere in Svezia, c’è una “prelibatezza” chiamata “Surströmming”. E ‘fondamentalmente un’aringa fermentata, che odora … male per il potere dell’infinito, il che rende lo sforzo di provare ad addormentarlo abbastanza forte.

Mi è stato offerto un paio di volte e non sono mai riuscito a mangiarlo.
Non è tanto per “rifiutare” a causa dei miei gusti, è solo che tutto il mio corpo urla “RUN, per il ***** sake RUN!” Quando ne sento l’odore.

Ecco alcuni americani che provano:

Non ricordo di aver mai rifiutato un intero pasto, ma ho rifiutato alcuni articoli all’interno di un pasto.

  • Piselli
  • Ostriche
  • cavoletti di Bruxelles
  • Schiacciare
  • Aringa sottaceto
  • lutefisk

Questo è tutto, sono un mangiatore piuttosto avventuroso.

Mangerò quasi ogni cibo, ma i peperoni verdi non siedono affatto bene con me. Stavo visitando un cugino e l’oste ha iniziato a preparare i peperoni ripieni per la cena. Li ho educatamente informati che non sarei in grado di mangiarli, così invece hanno buttato degli hamburger sulla griglia. Non c’erano rancore e tutti si sono goduti gli hamburger al formaggio.

Cerco sempre di provare qualsiasi cosa mi venga presentata, a meno che non possa essere pericolosa. Ho amato la larva della formica dal Messico. Odiavo la trama delle meduse in Cina, quindi ho smesso di mangiarlo.

Ma ho disegnato la linea alle formiche dalla Colombia a causa del loro intenso odore di formaldeide. Un collega li ha mangiati e ha avuto una brutta reazione che lo ha fatto vomitare.

No, non sono un mangiatore di faddy. Ma una volta il mio ex ha fatto un po ‘di formaggio fresco, ed era orribile, e temo di doverlo sputare …

In realtà ho una storia da raccontare da raccontare. Da bambina, l’unica volta in cui ho sentito parlare di fegato era in riferimento al cibo per gatti, tramite pubblicità televisiva, quindi mi sono rifiutato di farlo. “Non sto mangiando cibo per gatti!” Poi, un giorno mia mamma ci preparò un piatto sostanzioso, ma con la carne tagliata a fette, così non si riusciva a vedere cosa fosse, ma era molto gustoso. Le ho detto questo e ho chiesto cosa fosse. Come avrai intuito, era fegato!

Ora sono un fan delle frattaglie, anche se è più un piatto invernale (per me).

No; Sono abbastanza avventuroso dal punto di vista culinario. Anche se inizialmente provo repulsione, ricordo a me stessa che le altre persone mangiano (compilano in bianco) di routine.

Mi è stato chiesto di farlo, però; Ho ordinato un piatto di trippa in un ristorante ad una certa distanza da qui alcuni anni fa, e il cuoco è venuto personalmente a chiedermi se ho capito cosa stavo ordinando. Gli ho assicurato che l’ho fatto, così ha fatto un passo indietro e mi ha detto che mi avrebbe portato un piccolo campione; se mi fosse piaciuto quel campione, mi avrebbe cucinato per il resto del pasto. E ‘stata davvero una bella trippa.

Alcuni cibi … Non sono desideroso di provare (il pollo è un esempio), ma ci provo se è davanti a me. Altri alimenti … Preferirei non mangiare perché non mi piacciono. La lingua di manzo si adatta bene qui.

Tutto ciò che mangiamo è bizzarro per qualcun altro nel mondo. Quanto più limitiamo le diete a cibi non familiari, tanto meno di quella straordinaria varietà che possiamo gustare.

Per citare Wiley, personaggio dal fumetto di BC:

Ascoltami, e sono sicuro che sarai d’accordo

Che l’uomo più coraggioso nell’eternità

Non era né un soldato né un campione di legge,

Ma il primo a divorare un’ostrica – crudo.

No. Ho avuto alcune cose strane ma se qualcuno è andato allo sforzo di preparare qualcosa per me da mangiare e loro lo mangiano, allora lo farei anch’io. Come si dice in spagnolo, “Lo so no mata, engorda” (letteralmente: se non ti uccide, ti farà bene).