Quali sono i cinque tipi di caffè e le loro differenze?

Beh, dipende davvero da cosa intendi per “tipi di caffè”. Intendi varietà di piante?

Poi, come ha detto Phillip Abbott, in pratica vale la pena prendere nota di Arabica e Robusta. Permettetemi di riformularlo. Se ancora non lo sai, non c’è motivo per cui pensi a nessun altro.

Ma ce ne sono altri. Ci sono ibridi, ma senza contare quelli, ce ne sono ancora altri. Non so quanti, ma ne conosco tre:

  • Coffea arabica
  • Coffea robusta
  • Coffea liberica (conoscevo Kapeng barako, ma dovevo google per ottenere il nome latino. Kapeng barako è solo uno dei tipi di liberica, secondo la pagina di wikipedia che ho linkato)

Ma poiché ci sono probabilmente più di cinque tipi di piante di caffè, non sono ancora sicuro di cosa si intende per “tipi di caffè”. Immagino tecnicamente che il “caffè” non sia la pianta ma piuttosto la bevanda preparata. Quindi questo è probabilmente ciò che l’OP stava chiedendo? In tal caso, ce ne sono molti più di cinque. Ne elencherò alcuni, ma ce ne sono molti altri

  • Caffè espresso
  • caffè turco
  • Chemex
  • Caffè a goccia
  • la stampa francese
  • Aeropress
  • Caffè freddo
  • Caffè sottovuoto

E ognuno di questi, è possibile suddividere in molti molti altri tipi (ad esempio, espresso in lungo, ristretto, doppio e probabilmente più). Inoltre, quanto sopra menzionato è solo il metodo della birra , ogni miscela può essere utilizzata per creare numerosi “drink finali”. Ad esempio, l’espresso può essere usato per fare

  • Caffè espresso
  • Americano
  • Latte macchiato
  • Cortado
  • Cappuccino
  • moca
  • Macchiato
  • Piccolo latte
  • Affogato (Ok, forse solo una bevanda al caffè borderline, ma deliziosa !)

E molti molti altri.

Related of "Quali sono i cinque tipi di caffè e le loro differenze?"

Bene, ti mostrerò non cinque, ma 12 tipi diversi di caffè e le loro differenze!

1. Espresso (nero corto):

Un nero corto è un bicchierino di caffè con il volume di 30 ml ed è la base di qualsiasi bevanda espresso. Si chiama così perché è solo un colpo espresso senza acqua in più che viene solitamente aggiunto separatamente una volta che il caffè è stato preparato. Come suggerisce il nome, il colore del caffè nero corto è nero perché non viene mai aggiunto latte.

2. Double Espresso (Doppio):

Doppio è una parola italiana che significa doppio. Quando vengono serviti due colpi di espresso in una tazza, si parla di doppio espresso. Per Doppio, in genere vengono servite 2,5 o meno once nelle tradizionali tazze della collezione.

3. Short Macchiato (Short Mat):

Short Macchiato è un espresso / nero corto che ha uno strato di schiuma sulla parte superiore e viene servito in una tazza di demitasse. Il latte e la schiuma al vapore sono aggiunti per diluire il suo forte sapore amaro.

4. Long Macchiato (Long Mat):

Un lungo tappetino è quasi uguale al tappetino corto a parte il fatto che si tratta di un doppio colpo espresso. Simile al tappetino corto, ha una massa di latte e schiuma. Sull’espresso si aggiungono tre straordinari strati di latte scremato a vapore e la tazza viene girata lentamente in modo che il latte si mischi con l’espresso.

5. Ristretto:

Ristretto è un caffè espresso con l’esatta quantità di caffè, ma c’è una mezza quantità d’acqua. In realtà è un’estrazione di caffè espresso più scura, più profonda e più concentrata.

6. Americano (lungo nero):

Acqua calda ed espresso sono usati per preparare un Americano. Tutto quello che devi fare è versare un caffè espresso sopra l’acqua calda e sei a posto.

7. Café Latte (Latte):

Latte è uno dei tipi di espresso che ha il latte cotto a vapore. È molto più dolce del nero corto perché contiene latte cotto a vapore.

8. Cappuccino:

Anche se Cappuccino è simile a Latte, la differenza principale tra di loro è che il primo ha più cioccolato e schiuma in alto rispetto a Latte. Inoltre, al posto del bicchiere tumbler, viene utilizzata una tazza per la cremazione quando si prepara un cappuccino.

9. Flat White:

Puoi prepararlo allo stesso modo del cappuccino, basta non aggiungere schiuma o cioccolato in cima. Il bianco piatto è molto comune in Nuova Zelanda e Australia.

10. Piccolo Latte:

Il latte Piccolo viene solitamente preparato in una tazzina per caffè espresso in modo che abbia un gusto forte ma tenero. Questo accade a causa del latte cotto a vapore e della schiuma estratta in esso. Per realizzarlo è necessario un ristretto o un espresso.

11. Mocha:

Una moka non è altro che un intermedio tra cioccolata calda e cappuccino. Per prepararlo, mescola la polvere di cioccolato con un caffè espresso e aggiungi latte e schiuma al vapore.

12. Affogato:

Affogato è un caffè da dessert spesso servito come dolcezza dopo cena durante l’estate. Prepararlo è abbastanza semplice, basta aggiungere una grande quantità di gelato alla vaniglia a un doppio o singolo colpo di caffè espresso.

Scopri di più su di loro da qui: diversi tipi di caffè che puoi provare in qualsiasi momento!

Questo potrebbe diventare interessante. Sapevo solo due tipi di caffè: rubusta e arabica.

Robusta cresce a bassa quota, terreno pianeggiante, molta meccanizzazione, alta caffeina ed economico. Ha un buon sapore che merita.

L’Arabica preferisce l’alta quota, ama il suolo vulcanico, il terreno è piuttosto inadatto alla meccanizzazione, ha un contenuto di caffeina relativamente basso, il suo prezzo varia considerevolmente con la qualità e la reputazione, e ci sono milioni che sono pronti a pagare l’extra.

Oltre a questo … decaffeinato, istantaneo e aromatizzato? Penso che faccia cinque …

Se stai pensando al caffè per origine, cinque non iniziano nemmeno a coprirlo. Ogni area in crescita ha il suo carattere, in parte a causa della geografia e del carattere agricolo di ciascuna area, in parte a causa delle tecniche utilizzate nella coltivazione della pianta, in parte nel modo in cui i chicchi vengono lavorati. Per questo motivo, mentre ogni area ha il proprio carattere, così, potenzialmente, ogni proprietà. C’è anche un caffè di cui sono a conoscenza, il Monsooned Malabar, che è stato influenzato dal modo in cui è stato spedito da (presumibilmente) Malabar all’Europa.

Sarò interessato a vedere ciò che gli altri possono dirmi.

Per quanto ne so, ci sono solo due tipi di chicchi di caffè, Arabica (costosa) e Robusta (economica). La maggior parte delle caffetterie usa una miscela dei due usando caffè provenienti da diversi paesi.

I caffè monorigine sono quelli che provengono da una regione specifica, come il Malabar Monsooned, il Jamacain Blue ecc., Questi sono tutti fagioli arabica.