È contro le regole se do al mio terapeuta torte fatte in casa?

Le persone possono riconoscere l’inizio di questa risposta, la persona migliore per chiedere cosa è OK, o il significato dietro qualcosa, è il tuo terapeuta, e forse anche esplorare perché non ti sei sentito in grado di chiederlo direttamente.

OK, esclusione di responsabilità. Quali regole stai chiedendo? Ho spesso l’impressione che le persone abbiano l’idea che i terapeuti siano robot senza emozioni, forse la colpa di film e TV, oppure, hanno letto del transfert, senza capire che è una parte normale, forse vitale del processo terapeutico. Questo non è per criticarti, ma per chiedere perché pensi che possa trasgredire una regola.

Per quanto mi riguarda, un regalo economico, una cartolina di Natale o un altro gesto simbolico è adorabile, io sono umano, il fatto che un altro umano si sia preso la briga di farlo è qualcosa che mi fa sorridere. Una torta fatta in casa avrebbe parlato del tuo sforzo, credendo che il processo terapeutico fosse utile, e a livello rituale l’offerta di cibo porta molte connotazioni positive.

Notate che dico poco costoso, un regalo, per dire grazie, o apprezzo il vostro lavoro, è una cosa, qualcosa che può rappresentare uno squilibrio di potere, o un modo per impressionare il terapeuta è un’altra cosa, che potrebbe dover essere esplorata in sessione .

Vale anche la pena notare che io sono in uno studio privato, i terapisti impiegati da un’organizzazione possono avere regole sull’accettazione di doni, ma, se sono bravi in ​​quello che fanno, spiegheranno questo gentilmente e senza sminuire il gesto (potresti anche evitare questo parlando con un segretario o altro amministratore, solo per verificare la politica aziendale)

Related of "È contro le regole se do al mio terapeuta torte fatte in casa?"

Non è illegale o contrario alle regole. I terapeuti di solito lavorano con linee guida che precludono l’accettazione di regali costosi, ma finché il terapeuta è d’accordo, una torta fatta in casa dovrebbe andare bene. I terapeuti apprezzano spesso l’opportunità di condividere un tale dono con i loro colleghi e questo diffonde un po ‘di felicità in giro.

Non penso che quel genere di cose sia “contro le regole” o illegale in alcun modo, e non vedo il danno nel farlo. Ma potresti chiedere al tuo terapeuta se hanno qualche restrizione dietetica o allergie alimentari prima di farlo. Solo la tua fortuna, faresti una torta per il tuo terapeuta e scoprirai che sono privi di glutine …… ..

Non ci sono proibizioni etiche intorno alla torta, almeno non che io sappia. Il tuo terapeuta potrebbe avere una politica personale o restrizioni dietetiche, ma a parte questo, va bene.

No non lo è. Il tuo terapeuta conosce cose su di te di cui nessun altro è a conoscenza. Cuocendo le sue torte si approfondirà la tua relazione. Sarebbe solo contro le regole se gli cucinassi la torta per ottenere una sessione libera diversa da quella che dovresti essere buona.