Che tipo di frutta e verdura è possibile coltivare in un’isola tropicale se hai i semi?

Solo per citarne alcuni che stanno crescendo nel mio cortile … soursop, papaya (in realtà la papaya è più di un’erbaccia che viene occasionalmente mangiata), avocado, tamarindo, cocco, mango, guava (da non confondere con guavaberry, anche tropicale).

Calabaza (crescerà facilmente anche su base volontaria senza cure, è altamente nutriente e delizioso), vari peperoncini, cipolle verdi, radice di zenzero, curcuma (sì, deliziosa come verdura), bok Choy, kales, cetrioli, melanzane, gombo, alcuni tipi di menta, citronella.

Questi crescono facilmente e con la minima cura. Coltivo anche basilico, coriandolo e alcune altre erbe, ma siamo vicini alla costa, e il vento e l’aria salmastra rendono più difficili quelle piante tenere.

Related of "Che tipo di frutta e verdura è possibile coltivare in un’isola tropicale se hai i semi?"