Quale cibo indiano veg può essere servito con vino rosso?

Anacardi

Gli anacardi sono ricchi di calorie. 100 g di noci forniscono 553 calorie. Sono ricchi di fibre alimentari solubili, vitamine, minerali e numerosi fitofarmaci che promuovono la salute e aiutano a proteggere da malattie e tumori.

Sono ricchi di acidi grassi monoinsaturi “heart-friendly” come l’acido oleico e palmitoleico. Questi acidi grassi essenziali aiutano a ridurre il colesterolo LDL dannoso mentre aumentano il colesterolo HDL nel sangue. Studi di ricerca suggeriscono che una dieta mediterranea ricca di acidi grassi monoinsaturi aiuta a prevenire la malattia coronarica e gli ictus favorendo il profilo lipidico del sangue sano.

Gli anacardi sono abbondanti fonti di minerali essenziali. I minerali, in particolare il manganese, il potassio, il rame, il ferro, il magnesio, lo zinco e il selenio sono concentrati in queste noci. Una manciata di anacardi al giorno nella dieta fornirebbe abbastanza di questi minerali e potrebbe aiutare a prevenire le malattie da carenza. Il selenio è un importante micronutriente, che funziona come co-fattore per gli enzimi antiossidanti come le perossidasi del glutatione, uno dei più potenti antiossidanti nel corpo. Il rame è un cofattore di molti enzimi vitali, tra cui citocromo c-ossidasi e superossido dismutasi (altri minerali funzionano come co-fattori per questo enzima sono manganese e zinco). Lo zinco è un co-fattore per molti enzimi che regolano la crescita e lo sviluppo, la funzione gonadica, la digestione e la sintesi del DNA (acido nucleico).

Gli anacardi sono anche buoni in molte vitamine essenziali come l’acido pantotenico (vitamina B5), la piridossina (vitamina B-6), la riboflavina e la tiamina (vitamina B-1). I dadi da 100 g forniscono 0,147 mg o 32% dei livelli raccomandati quotidianamente di piridossina. La piridossina riduce il rischio di omocistinuria e anemia sideroblastica. La niacina aiuta a prevenire la “pellagra” o la dermatite. Inoltre, queste vitamine sono essenziali per il metabolismo di proteine, grassi e carboidrati a livello cellulare.

Inoltre, i dadi contengono anche una piccola quantità di zea-xantina, un importante antiossidante flavonoideo del pigmento, che viene assorbito selettivamente nella macula lutaia retinica negli occhi. Si ritiene che fornisca funzioni antiossidanti e protettive del filtraggio dei raggi UV e aiuti a prevenire la degenerazione maculare senile (ARMD) negli anziani.

Related of "Quale cibo indiano veg può essere servito con vino rosso?"

Vorrei accoppiarlo con ‘Shag Paneer’

Puoi anche provare qualcos’altro se non cerchi il tipico Veg indiano.
Indovina questo link potrebbe aiutare

http://drinks.seriouseats.com/20

Inoltre, se vuoi abbinarti ad altri vini, prova questo

http://ohmyveggies.com/a-guide-t