Devo andare vegano per aprire i 7 chakra?

La compassione è necessaria. L’amore attraverso il vedere la connessione a tutte le cose, specialmente agli esseri viventi, è necessario.

Onorare ciò che mettiamo nei nostri corpi, anche se non necessario, è un sottoprodotto della piena integrazione di questi principi.

Osserva gli insegnamenti spirituali orientali, dove il vegetarismo è considerato l’ideale, poiché le uova e il latte possono essere coltivati ​​senza causare alcun dolore all’animale. Questo è il motivo per cui l’aumento del cibo coscientemente cresciuto si è fatto strada nella nostra cultura e il rifiuto di alimenti artificialmente e geneticamente modificati viene ampiamente respinto nonostante i loro sforzi per rimanere clandestini.

C’è meno bisogno di concentrarsi su ciò che ci arrendiamo, e vedere di più il perché ci arrendiamo, perché uno è una negazione personale mentre l’altro è tutta un’espansione che comprende. Ciò facilita la rinuncia più semplice, in quanto naturalmente rifiutiamo ciò che SAPPIAMO non essere nel nostro interesse. Questa conoscenza richiede tempo, sforzo e perseveranza come l’ego è un imbroglione, ma una volta cercato, è insondabile nel suo ambito di percezione. Stammi bene.

L & L

Related of "Devo andare vegano per aprire i 7 chakra?"

No. Per esempio, c’erano alcuni grandi studiosi musulmani sufi che non erano assolutamente vegani. La pratica non è alcuna azione, è l’auto distacco dall’azione.
È sicuramente d’aiuto se vai vegano, ma se c’è attaccamento a quel “sacrificio” (se lo guardi in quel modo) di “tuo”, allora diventa controproducente.

Questa non è una risposta diretta, ma farà luce sul problema qui.

@http: //hinduism.stackexchange.co…